Incentivi lavoro

Esoneri contributivi per le assunzioni a tempo indeterminato

Oltre agli incentivi alla formazione, di cui abbiamo ampiamente parlato qui, la Legge di Bilancio 2018 ha introdotto ulteriori misure a favore dell’occupazione giovanile.

Nello specifico l’incentivo proposto si configura come un esonero del versamento dei contribuiti previdenziali a favore di quei datori di lavoro privati che assumono giovani con contratti a tutele crescenti.

Grazie alla misura, il Governo conta di stimolare fortemente il mercato del lavoro generando 300mila nuove assunzioni.


In cosa consiste?

Lo sgravio consiste in una riduzione del 50% dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro (con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL), per un periodo massimo di 36 mesi, nel caso di rapporti di lavoro a tempo indeterminato.

L’esonero è elevato al 100% nel caso di assunzioni di giovani che hanno svolto un periodo di alternanza scuola-lavoro o di apprendistato (Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore o Apprendistato per l’Alta formazione e la ricerca) .

L’esonero decorre dal 1° gennaio 2018 e può essere concesso fino ad un importo massimo di 3.000 Euro l’anno, ripartito su base mensile.


A chi è rivolto?

L’incentivo è destinato alle aziende private che assumono giovani fino ai 30 anni (non compiuti). Per le assunzioni effettuate entro il 31 dicembre 2018, il limite di età è esteso a 35 anni (non compiuti).

Il lavoratore assunto non deve essere stato occupato presso il medesimo, o altro datore di lavoro con un contratto a tempo indeterminato.


Lo sgravio è comulabile con:

  • Incentivo per l’assunzione dei lavoratori Disabili (art.13 legge 68/1999 e art. 10 d.lgs n.151/2015)
  • Incentivo all’assunzione di beneficiari del trattamento NASPI (art. 2 comma 10 bis legge 92/2012 – art. 24 comma 3 d.lgs 150/2015)
  • Incentivo occupazione Giovani
  • Incentivo Occupazione Mezzogiorno

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la Circolare n. 40 del 2 marzo 2018 che fornisce le istruzioni operative e contabili relative all’esonero contributivo per le nuove assunzioni.


Il Centro Europeo di Studi Manageriali può fornire consulenza sulle agevolazioni disponibili: contattaci ai numeri 0771.771676 | 0773.624471 o manda una mail a: latina@centroeuropeo.it


Richiedi maggiori informazioni

Nome
Cognome
Email
Oggetto
Messaggio

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa sulla privacy, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Centro Europeo di Studi Manageriali e di esprimere il consenso all'utilizzo degli stessi per le finalità espresse nell'informativa.

Condividi questo post