incentivi lavoro

Incentivi per l’assunzione di persone disabili

La legge n. 68/99, come modificata dal decreto legislativo n. 151/15, prevede incentivi a favore dei datori di lavoro che assumono lavoratori disabili.


Tipologia ed entità dell’incentivo:


  • A) 70% della retribuzione mensile lorda, per un periodo di 36 mesi, in caso di assunzione di disabili con riduzione della capacità lavorativa superiore al 79% o con minorazioni ricomprese tra la 1a e la 3a categoria di cui alle tabelle allegate al dpr n. 915/781;
  • B) 35% della retribuzione mensile lorda, per un periodo di 36 mesi, in caso di assunzione di disabili con riduzione della capacità lavorativa compresa tra il 67% e il 79% o con minorazioni ricomprese tra la 4a e la 6a categoria di cui alle tabelle allegate al dpr n. 915/782;
  • C) 70% della retribuzione mensile lorda, per un periodo di 60 mesi, in caso di assunzione di disabili intellettivi e psichici con riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%.

Datori di lavoro beneficiari: Tutti i datori di lavoro privati che ne facciano richiesta,  anche se non soggetti all’obbligo di assunzione di disabili.


Destinatari: Lavoratori disabili


Modalità di accesso e di erogazione dell’incentivo:


Il datore di lavoro deve presentare domanda, tramite procedura telematica, all’INPS che, entro 5 giorni, provvede a comunicare, telematicamente, l’effettiva disponibilità delle risorse per l’accesso all’incentivo. L’INPS, effettuata la riserva della somma pari all’ammontare dell’incentivo, assegna al datore di lavoro un termine perentorio di 7 giorni per procedere alla stipula del contratto di assunzione. Il datore di lavoro, entro il termine perentorio di 7 giorni successivi all’assunzione, tramite procedura telematica, deve comunicare all’INPS l’avvenuta  stipula del contratto di assunzione.

L’incentivo è erogato mediante conguaglio dei contributi.


Natura dell’aiuto e cumulabilità:


L’incentivo è erogato nel rispetto dell’art. 33 del Reg. UE 651/2014: l’intensità di aiuto non deve superare il 75 % dei costi salariali relativi al periodo in cui il lavoratore con disabilità è impiegato.


Tempistica e scadenze:


L’incentivo è previsto per le assunzioni effettuate a decorrere dal 1° gennaio 2016.

Il datore di lavoro deve:

  • effettuare l’assunzione entro 7 giorni dalla comunicazione dell’INPS circa la riserva della somma pari all’ammontare dell’incentivo;
  • effettuare la comunicazione dell’avvenuta assunzione entro 7 giorni dall’avvenuta stipula del contratto di assunzione.

Casi di esclusione:


Il  datore  di  lavoro  che  non  provvede  ad  effettuare  l’assunzione e la comunicazione dell’avvenuta assunzione, entro i termini perentori assegnati, decade dal beneficio.


Il Centro Europeo di Studi Manageriali in qualità di ente accreditato alla Regione Lazio per i servizi per il lavoro può offrire consulenza sull’applicabilità degli incentivi e assistenza nell’individuazione della tipologia contrattuale più funzionale al fabbisogno dell’azienda.



Fonte: ANPAL – Repertorio Nazionale degli Incentivi



Richiedi maggiori informazioni

Nome
Cognome
Email
Oggetto
Messaggio

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa sulla privacy, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Centro Europeo di Studi Manageriali e di esprimere il consenso all'utilizzo degli stessi per le finalità espresse nell'informativa.

Condividi questo post