incentivi lavoro

Incentivo per l’assunzione di lavoratori in sostituzione

L’art. 4 del d.lgs. 151/01 stabilisce che le aziende con meno di 20 dipendenti che assumono lavoratori con contratto a tempo determinato in sostituzione di lavoratrici o lavoratori in congedo, hanno diritto ad uno sgravio contributivo sulle retribuzioni imponibili dei neoassunti.

Tipologia ed entità dell’incentivo:
Aliquota contributiva, relativa alla retribuzione corrisposta al lavoratore, ridotta del 50%, fino al raggiungimento di un anno di età del figlio della lavoratrice o lavoratore sostituito o per un anno dall’accoglienza del minore adottato o in affidamento dalla lavoratrice o lavoratore sostituito.

Datori di lavoro beneficiari: Aziende con meno di 20 dipendenti.

Destinatari: Lavoratori assunti con contratto a tempo determinato in sostituzione di lavoratrici o lavoratori in congedo.

Tipologia di contratto: Contratto a tempo determinato

Tempistica e scadenze: Non sono previste scadenze


Il Centro Europeo di Studi Manageriali in qualità di ente accreditato alla Regione Lazio per i servizi per il lavoro può offrire consulenza sull’applicabilità degli incentivi e assistenza nell’individuazione della tipologia contrattuale più funzionale al fabbisogno dell’azienda.



Fonte: ANPAL – Repertorio Nazionale degli Incentivi



Richiedi maggiori informazioni

Nome
Cognome
Email
Oggetto
Messaggio

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa sulla privacy, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Centro Europeo di Studi Manageriali e di esprimere il consenso all'utilizzo degli stessi per le finalità espresse nell'informativa.

Condividi questo post