Inail: Avviso pubblico formazione 2022

Inail Avviso pubblico formazione 2022

Con l’ Avviso pubblico formazione 2022 l’INAIL (Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro) ha stanziato quasi 14 milioni di euro per la realizzazione di interventi formativi tematici a contenuto prevenzionale per i lavoratori e loro rappresentanti per la sicurezza.

L’obiettivo del bando è quello di diffondere ed implementare la cultura della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro.

DESTINATARI

I destinatari delle attività formative sono:

  • Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS)
  • Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza territoriale (RLST)
  • Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza di sito produttivo (RLSSP)
  • Responsabili dei servizi di prevenzione e protezione (RSPP)
  • Lavoratori

REQUISITI

  • Le attività formative possono essere attuate in presenza o in remoto (videoconferenza sincrona)
  • Tutti i discenti devono avere la sede di lavoro nella Regione Lazio
  • Ogni corso, e relativa edizione, deve prevedere tra un minimo di 15 e un massimo di 35 partecipanti
  • Il progetto formativo destinato esclusivamente a RLS/RLST/RLSSP  o RSPP dovrà comprendere 4 corsi obbligatori e almeno 1 facoltativo
  • Il progetto formativo destinato esclusivamente ai lavoratori dovrà comprendere i 3 corsi obbligatori e quello facoltativo
  • Il progetto formativo destinato a tipologie diverse di destinatari dovrà comprendere almeno i corsi obbligatori previsti
 

Le proposte progettuali dovranno contenere gli ambiti previsti nel Catalogo delle offerte formative (all. 2 dell’Avviso) come ad esempio:

  • Analisi di processo, analisi degli infortuni e dei quasi incidenti;
  • Analisi del DVR, rischi tradizionali e rischi emergenti;
  • Conoscenza e gestione di tecnologie digitali abilitanti;
  • Riorganizzazione dei processi produttivi e le modalità di lavoro a distanza;
  • Rischi psicosociali (stress e mobbing), violenze e molestie.
 

Per ogni corso è predeterminato il relativo programma e la durata standard di numero di ore obbligatorie.

L’apertura e chiusura dello sportello per l’invio delle domande saranno rese note sul sito dell’INAIL entro il 14 marzo 2023.

Entro la stessa data verranno anche pubblicate le regole tecniche sulle modalità di funzionamento dello sportello informatico per la registrazione dei proponenti.

| ultime news

Whistleblowing: obblighi e opportunità

Whistleblowing: obblighi e opportunità

Entro il 17 dicembre 2023, le organizzazioni pubbliche e private sono chiamate ad adeguarsi al D. Lgs. 24/2023 istituendo adeguati canali di segnalazione illeciti. Con…