La tutela del paziente attraverso la protezione dei dati personali

Al cittadino che entra in contatto con le strutture sanitarie per diagnosi, cure, prestazioni mediche e operazioni amministrative deve essere garantita la più assoluta riservatezza e il più ampio rispetto dei suoi diritti fondamentali e della sua dignità. Lo ha ribadito il Garante della Privacy, con il provvedimento generale adottato il 9 novembre 2005, prescrivendo ad organismi sanitari pubblici e privati (aziende sanitarie territoriali, aziende ospedaliere, case di cura, osservatori epidemiologici regionali, servizi di prevenzione e sicurezza sul lavoro) una serie di misure da adottare per adeguare il funzionamento e l’organizzazione delle strutture sanitarie a quanto stabilito nel Codice sulla Privacy e per assicurare il massimo livello di tutela delle persone.

Obiettivi:

Il corso propone di approfondire la tutela e la protezione dei dati personali del paziente attraverso la garanzia della loro privacy in ambito sanitario e attraverso la conoscenza della normativa di riferimento. Alle persone che entrano in contatto con medici e strutture sanitarie per cure, prestazioni mediche, acquisto di medicine o operazioni amministrative, devono essere garantite la più assoluta riservatezza e il rispetto della dignità. I dati personali in grado di rivelare lo stato di salute delle persone sono infatti di particolare delicatezza, per questo defi­niti “dati sensibili“, e non possono essere diffusi. Ad essi il Codice sulla protezione dei dati personali attribuisce una tutela rafforzata e stabilisce le regole per il loro trattamento in ambito sanitario, tenendo sempre conto del ruolo professionale dei medici e del personale paramedico.

Programma:

  • La normativa in vigore: introduzione al Codice in materia di protezione dei dati personali
  • Evoluzione della norma dalla legge 675/1996 al d. lgs. 196/2003;
  • L’analisi del Codice: Principi fondamentali;
  • Ruoli soggettivi e loro responsabilità (Nomine interne ed esterne (l’outsourcing));
  • Aspetti operativi dell’applicazione della norma;
  • Informativa e consenso;
  • Diritti dell’interessato e modalità di esercizio;
  • L’ambito sanitario nelle regole del Codice;
  • Specificità degli adempimenti: informative e consenso;
  • Gestione del malato e dei dati personali di cui è portatore;
  • Gestione delle emergenze e della tutela della salute;
  • Comunicazioni al paziente;
  • Gestione delle cartelle cliniche;
  • Uso delle cartelle e richiesta copie;
  • Misure di sicurezza;
  • Misure tecniche e misure informatiche;
  • I rapporti tra operatore e struttura sanitaria;
  • Il dato sanitario in ambiente lavorativo;
  • Accesso ai documenti amministrativi.

Durata: 16 ore
Verifica finale: Prevista ai fini della certificazione ECM

Richiedi maggiori informazioni

Nome
Cognome
Email
Oggetto
Messaggio

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa sulla privacy, per il trattamento dei miei dati personali da parte di Centro Europeo di Studi Manageriali e di esprimere il consenso all'utilizzo degli stessi per le finalità espresse nell'informativa.

Condividi questo post